Ente Accreditato MIM

  • Viale San Martino, is. 154 n° 62 - 2° Piano scala B - 98123 Messina
  • 090 6413588 - 3683192166
  • info@webhousemessina.com
GLI UFFICI WEBHOUSEMESSINA SONO APERTI AL PUBBLICO, NEL RISPETTO DELLE DISPOSIZIONI SANITARIE, SOLO SU APPUNTAMENTO.
WhatsApp 3683192166 - info@webhousemessina.com
Preparazione accesso TFA SOSTEGNO IX Ciclo

News

Mamma aggredisce con calci e pugni un preside: non aveva gradito la punizione inflitta al figlio reo di aver picchiato un compagno di classe

Un altro episodio di inaudita violenza ha sconvolto il mondo della scuola. Stavolta il triste scenario in provincia di Foggia, dove il dirigente scolastico è stato selvaggiamente aggredito dalla madre di un alunno. L’articolo Mamma aggredisce con calci e pugni un preside: non aveva gradito la punizione inflitta al figlio

Percorsi abilitanti 30 CFU per docenti già abilitati o specializzati: è possibile avere il riconoscimento di ulteriori CFU?

Percorsi abilitanti da 30 CFU riservato ai docenti già in possesso di abilitazione per altra classe di concorso o grado di scuola o specializzati sostegno, in possesso del titolo di studio idoneo per l’accesso alle classi di concorso attivate nelle rispettive Università. Alcuni Atenei hanno avviato i bandi o perlomeno

Studenti manganellati a Pisa, le parole di Costanza: “Non siamo dei vandali, non ci fermeremo”

Costanza, una ragazza di 17 anni di Pisa, ha fatto breccia nel dibattito pubblico con il suo toccante intervento alla terza Commissione del Consiglio Comunale della città. L’articolo Studenti manganellati a Pisa, le parole di Costanza: “Non siamo dei vandali, non ci fermeremo” sembra essere il primo su Orizzonte Scuola

Follia al torneo studentesco a Bari: rissa tra alunni e genitori. Dagli insulti alle mani, intervengono i Carabinieri

Ieri mattina, durante il torneo calcistico organizzato dagli studenti di un liceo in provincia di Bari, si è verificata una violenta rissa che ha coinvolto alcuni ragazzi e un genitore. L’articolo Follia al torneo studentesco a Bari: rissa tra alunni e genitori. Dagli insulti alle mani, intervengono i Carabinieri sembra

Il docente che insegna ad amare agli studenti: “L’affettività, il rispetto e l’empatia sono valori fondamentali che devono essere promossi e difesi”

L’Istituto Mapelli di Monza ha intrapreso un progetto innovativo sull’educazione all’affettività, coinvolgendo tutti i suoi oltre mille studenti. Il progetto, ideato da Francesco Cannavacciuolo, docente di religione e filosofia, si propone di affrontare temi spesso tabù come il suicidio, l’omosessualità, l’amore e la pornografia, creando un ambiente di ascolto e

Istruzione parentale, “non è un affare privato”: l’esigenza di garantire l’istruzione scolastica corrisponda ad un preciso interesse pubblico

Sentenza storica del Consiglio di Stato: l’istruzione parentale non può essere considerata un “affare privato” delle famiglie. Con la sentenza n. 1491 del 2024, il Consiglio ha chiarito che nessuna norma autorizza a ritenere che l’adempimento dell’obbligo scolastico possa essere rimesso all’autonomia privata familiare. L’articolo Istruzione parentale, “non è un

I nostri Partner